Cenni

.

Giuliana Angeli

Si firmava con il cognome di suo marito, ma il suo era Donati.
Impetuosa come la tempesta, dolce come il miele, forte come il gigante della montagna, interpretava a suo modo l’Arte che aveva dentro di sé ed era imprevedibile, instancabile, poliedrica. Mamma affettuosa e sensibile, integra e limpida come l’acqua di sorgente; aveva un cuore grande che batteva per tutti e per tutti aveva tanto amore da donare. Coraggiosa e indomita fu partigiana combattente, rischiando più volte la propria vita e per questo ebbe riconoscimenti ufficiali, di cui peraltro mai si vantava. Ma, soprattutto, era una persona vera.
Amava molto la natura, il mare con il suo variare, la campagna, i ricordi evocati, il bosco nelle tante sfumature, le persone con i tanti drammi del mondo, le infinite speranze e l’amore, l’amore per la vita sopra a tutto. Nelle sue spatolate il colore si tingeva di essenze e significati profondi, nei suoi versi tinteggiava la vita, le amarezze da essa elargite, ma anche la gioia nel vedere un sorriso.

Maristella Angeli

No Comments! Be The First!

Leave a Reply

*

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer