Rivissuto

Filed Under (Senza categoria) by mariarosariateni on 19-02-2012

Rivissuto

 

 

 

Rivivo i tuoi ultimi giorni

nell’ eco lontana del tempo

cristallizzato in un sordo

dolore nella nicchia

dell’anima inquieta

 

Rivedo  nelle mie le tue mani

nella stretta angosciosa

aggrappata alle ore

ultime tra rintocchi

di smisurati silenzi.

 

Rivissuto oggi

sembra non essere stato

quel giorno

se non per il vuoto

profondo di te

 

che impregna di gelo

il mio viaggio

nell’ esausta illusione

di una rotta possibile

di ritorni inattesi.

 

                              A mio padre due anni dopo

Post a comment

*