Vorrei ritrovare il sorriso

Filed Under (Senza categoria) by mariarosariateni on 23-05-2013

Vorrei ritrovare il sorriso
di quando bambina correvo
al galoppo di giorni felici
sull’altalena del tempo.

Brezze di timidi sguardi tessuti
tra rossori improvvisi
e balbettanti emozioni dischiuse
tra i fiori nel sole

tra i rami di biancospino
protesi a baciare l’azzurro
tra raffiche di ricordi
nei campi assolati i sentieri.

E tutta la vita davanti
incontro a me si offriva
foriera di entusiasmi
pregna di mille speranze.

Quel sorriso smarrito
tra sinfonie di memorie
di orizzonti e di albe
nel tormentato cammino.

Nel mulinare impetuoso
il vento di tante stagioni
ha rapito il sorriso di bimba
che è cresciuta imparando la vita

 
IMG-20130415-WA0007

La nicchia di Venere

Filed Under (Senza categoria) by mariarosariateni on 18-07-2012

Segnalo l’esordio di una giovane scrittrice, Mariantonietta Valzano, autrice del libro:”La nicchia di Venere”,

Brossura: 262 pagine
(12 giugno 2012)
ISBN-10: 8890718005
ISBN-13: 978-8890718007.

Trama

La “Nicchia di Venere” nasconde un segreto decennale, legato a una storia di profondo dolore e di una doppia personalità. Michela Cardicani, killer professionista, è anche una giovane poliziotta ed esperta informatica, considerata una persona “strana”, distante dietro quegli occhiali calati sul viso come un velo che la separa dal mondo. È “strana” perché troppo riservata e impenetrabile. È “strana” semplicemente perché conduce una doppia “vita”. Ma perché Michela Cardicani ha una doppia vita? E dove la porterà la sua doppia vita? Ben presto suo malgrado la donna si troverà a indagare su un complotto internazionale dalle radici lontane che affondano proprio nel suo oscuro passato. Un complotto internazionale di una “società segreta”, Il Quadrifoglio, che coinvolge diversi Paesi tra cui Russia e Italia, legato alle forniture di gas e di altre risorse energetiche in cui anche il collega Luca si scopre inconsapevolmente coinvolto. Luca Bentivolli Marchetti è tutto il contrario di Michela, è estroverso e coinvolgente, è un uomo aperto alla vita e capace di amarla fino in fondo, portandosi le cicatrici del dolore che ineluttabilmente talvolta ne scandisce il tempo. Luca è un uomo “pericoloso” per una come Michela abituata a filtrare gli altri dietro le lenti dei suoi occhiali. Ma anche Luca si troverà coinvolto nello stesso vortice di eventi di Michela. In principio entrerà cauto nella sua esistenza, quasi come fosse la cosa più naturale da fare, la aiuterà a riscoprire l’odore e il sapore del “mondo” che per lei non esisteva più da tanto tempo. Poi inevitabilmente Luca aiuterà Michela ad andare incontro al suo tragico destino. Tutt’intorno ci sono personaggi di vario lignaggio dal punto di vista morale ed etico, chi ha senso dello Stato e del dovere e chi il senso dello Stato lo ha barattato per un esercizio di Potere, chi per onore paga per il suo fallimento e chi fallisce facendo pagare ad altri la propria inettitudine.

Una storia ricca di suspense e di colpi di scena, un thriller e un giallo allo stesso tempo, che lascia anche spazio ai sentimenti dell’odio e dell’amore, del dolore e del riscatto.

Autrice

Mariantonietta Valzano, nata a Roma dove ancora risiede e lavora come insegnante di scuola Primaria, è appassionata di cinema e di lettura. Nel libro ha ambientato i fatti in alcuni luoghi dove ha trascorso la sua infanzia.

Quando

Filed Under (Senza categoria) by mariarosariateni on 05-06-2012

Quando il cuore mi scoppia

e la testa vagheggia

nella corsa di frasi e ricordi

che tumulti danno alla luce

 

quando il tuffo del sole

all’orizzonte si incurva

e i gabbiani si oscurano

 inquieti

 

quando i viali confusi

si intrecciano fitti

e la strada a vagare

smarrita tra  i raggi

 

allora  immergerò nel cielo

la mia anima assetata

di infinito

a respirare aria

ad inventarmi ancora

a tessere arabeschi nell’azzurro

libera di esistere per me

sognante illusione disillusa

Pioggia

Filed Under (Senza categoria) by mariarosariateni on 15-05-2012

I fari delle auto

sull’asfalto bagnato

barlumi colorati

nella notte senza stelle.

 

Cammino e non ho meta

e la pioggia mi accompagna.

Cammino lentamente

e non importa se mi bagna.

 

[Risuonano i miei passi

nel fragore del silenzio]

 

Cammino verso il buio

non voglio più pensare

tanto comunque so

che niente può cambiare.

 

[La notte assorbe tutto

dileguano i rumori]

 

Affondo negli specchi

che la pioggia ha disegnato

a tratti  e inseguo le

orme bizzarre nel disordine

di pozzanghere inventate

 

[I fari si allontanano

         l’asfalto è ancora lucido]

 

Cammino su una strada

senza meta mentre i pensieri

scivolano  e si  stringono

alla pioggia che lascia dietro sé

vuoti rigagnoli di sogni

 

 

La mia Pasqua

Filed Under (Senza categoria) by mariarosariateni on 09-05-2012

Non ho voglia di sorrisi
convenzionali
Non ho voglia di allegrezze
simulate
non ho voglia di auguri
consueti.

La mia Pasqua, oggi,
è tra le gocce di pioggia
che hanno il sapore
delle lacrime
e scivolano sui vetri
errabonde
come la mia vita
scivola nel tempo…

Amo il silenzio

Filed Under (Poesia, Senza categoria) by mariarosariateni on 24-04-2012

Amo il silenzio

perché mi fa sentire meno sola

e mi fa percepire

la voce “di dentro”

che mi parla piano e mi sostiene

che mi racconta di una vita vera

che si nutre di sogni e di pensieri.

Amo il silenzio

perché mi fa trovare solo pace

e mi rischiara

quando sono persa

dietro affanni superflui e logoranti

che inseguono ragioni velleitarie

destinate a perdersi nel vento.

Amo il silenzio

perché non ha un suono solitario

ma vibra di parole

tra le vestigia di un mondo svuotato di silenzi

assordato da maschere urlanti che strepitano

nel groviglio di ipocriti ideali

mistificando il senso della vita.

Rivissuto

Filed Under (Senza categoria) by mariarosariateni on 19-02-2012

Rivissuto

 

 

 

Rivivo i tuoi ultimi giorni

nell’ eco lontana del tempo

cristallizzato in un sordo

dolore nella nicchia

dell’anima inquieta

 

Rivedo  nelle mie le tue mani

nella stretta angosciosa

aggrappata alle ore

ultime tra rintocchi

di smisurati silenzi.

 

Rivissuto oggi

sembra non essere stato

quel giorno

se non per il vuoto

profondo di te

 

che impregna di gelo

il mio viaggio

nell’ esausta illusione

di una rotta possibile

di ritorni inattesi.

 

                              A mio padre due anni dopo

Mare

Filed Under (Senza categoria) by mariarosariateni on 04-02-2012

Nella notte
mille luci all’orizzonte
si specchiano nel mare.

Respirano le onde
cullando due barche
invecchiate e frante.

Il sussurro del vento
carezza la mia malinconia.

Lontano
la gente si muove.

Io
resto immobile

Confido al silenzio
ciò che vorrei dire al mondo
e mi rifugio nel mare
che abbraccia il mio pensare.

Nella notte

Filed Under (Senza categoria) by mariarosariateni on 02-12-2011

 

Sfavillano

stelle artificiali

luci colorate

magici trastulli

È  Natale

 

Scintillante

brillio di vuote

lucciole smarrite

tra le attese

È Natale

 

Rimbalzano

effimere emozioni

dissimulate allegrie

dissonanti

È Natale

 

Nel cielo

lacrime di sangue

comete disincantate

si ritraggono sconfitte

 

È Natale

 

Nella notte

 

Nel mio cuore

 

 

CONCORSO NAZIONALE DI POESIA “VITULIVARIA”

Filed Under (Senza categoria) by mariarosariateni on 06-11-2011

Si è conclusa con piena soddisfazione da parte dell’Associazione Culturale “Viva Mente” la prima edizione del Concorso Nazionale di poesia “Vitulivaria”. Il Concorso ha visto la straordinaria partecipazione di oltre un centinaio di poeti da tutt’Italia. La Giuria del Concorso,composta da Maria Rosaria Teni, Pietro Giannini, Cosimo Faggiano e Daniele Palma,  dopo un’attenta analisi di tutte le opere pervenute,  ha selezionato  50 poesie seguendo questi criteri di valutazione: aderenza al tema scelto, originalità del linguaggio e del contenuto, fluidità e scorrevolezza del testo, ricchezza di immagini e sensibilità poetica. Tre i poeti finalisti per la sezione A e quattro finalisti per la sezione B  oltre una rosa di segnalati.

ELENCO DEI POETI FINALISTI E SEGNALATI:

Premio VITUVARIA – Città di Novoli

I° edizione – 2011

 

 

SEZIONE A

 

 

 

TI HO PERDUTA – Paolo Di Mitri

 

CALIMERA

 

 

€ 150 + Targa +  diploma

 

 

 

 

ERA IL TUO SOGNO  Salvatore Cangiani

 

MASSA LUBRENSE

 

Piatto + Targa + Diploma

 

 

CESTO DI MORE E DI FIORI  Fulvia Marconi

 

ANCONA

 

 

Targa + Diploma

 

 

NON SCRIVERO’ PIU’ DI TE Stefania Invidia

 

NOVOLI

 

Targa + Diploma

 

POESIE SEGNALATE – SEZIONE A

 

4

 

L’ALTALENA   Paola Marconi

 

LECCE

 

 

Diploma

 

 

5

 

VUOI SAPERE DI ME   Daniela  D’Errico

 

GALATINA

 

 

Diploma

 

 

5

 

HO PIU’ DI CENTO FOGLIE   Laura Barone

 

GALATINA

 

 

Diploma

 

 

6

 

ROMEO   Maria Rosaria Vetrugno

 

NOVOLI

 

 

Diploma

 

 

7

 

LA NUBE   Franco Farinetti

 

LATINA

 

 

Diploma

 

 

8

 

IN FONDO AL LAGO   Silvia Leuzzi

 

LADISPOLI

 

Diploma

 

9

 

GHIBLI Ester Cecere

 

TARANTO

 

Diploma

 

 

10

 

TRA LE RIGHE DELLA VITA

Anastasia – Arnesano  

 

NOVOLI

 

Diploma

SEZIONE B

 

 

TRA LE PIETRE E L’ULIVO

Filomena Visconti

 

 

CARMIANO

 

 

 

€ 150 + Targa + Diploma

 

 

 

PREMIO SPECIALE GIURIA

 

 

LA MACCHINA NERA   Donato Chiarello

 

CORSANO

 

 

Targa + Diploma

 

 

 

PREMIO CITTA’ DI NOVOLI

 

 

LAMENTO DI FEMMINA ANTICA

PER LA SUA TERRA

Anna Maria De Luca

 

NOVOLI

 

 

 

 

Targa + Diploma

 

 

 

PREMIO SPECIALE ASSOCIAZIONE CULTURALE “VIVA MENTE”

 

 

IN BICICLETTA LUNGO UNA STRADINA

DI ACAJA

Paola Marconi

 

LECCE

 

 

 

Targa + Diploma

 

 

 

 

POESIE SEGNALATE – SEZIONE B

 

 

 

SALENTO Giorgio Martina

 

NOVOLI

 

 

Diploma

 

 

 

A OTRANTO Andrea Ricci

 

NOVOLI

 

 

Diploma

 

 

 

IL VENTO DEL SALENTO   Gabriella Inguscio

 

CANOSA DI PUGLIA

 

Diploma

 

 

 

QUEL MERAVIGLIOSO ALBERO

Maria Grazia Martella                           

 

CAPRARICA

 

 

Diploma

 

 

CONGRATULAZIONI A TUTTI