I miei Links

Technologeek Word

Wed 2010

Pagine

Commenti recenti

Calendario

giugno: 2011
L M M G V S D
« mag   lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Elenco Siti

Categorie

Archivi

Log In

29 giugno

La mia poesia Quell’aria della sera, è stata selezionata ed inserita nell’antologia In questo margine di valigie estranee A.A.V.V. Giulio Perrone Editore che verrà presentata presso il caffè letterario/libreria Mangiaparole (Via Manlio Capitolino, 7/9 – Roma), nata dall’iniziativa INCONTRI POETICI realizzata in collaborazione con Flanerì. Alla presentazione interverranno

Matteo Chiavarone, Elio Pecora e Giulio Perrone.

Ecco la mia poesia:

 

Quell’aria della sera

 

 

Perturbare del fato

ingenuo il rigirar dei giorni

attesa da una finestra chiusa

orizzonte lunare

si affaccia lontano

resto a rimirare i monti

a respirare

quell’aria della sera

che empie l’animo

di stelle

 

Maristella Angeli

(da In questo margine di valigie estranee AAVV, Giulio Perrone Editore)

 

 

L'aria della sera

Tag:

10 maggio 2011

Ho saputo che le mie audio poesie sono andate in onda su Radio Sonora!

Eh sì, le avevo inviate ma non sapevo quando sarebbero andate in trasmissione. Sono nel podcast 58 nel mese di aprile nella trasmissione radiofonica Poesia e Vita curata da Gioia Lomasti. Potete ascoltarle: http://www.radiosonora.it/it/programmi/44-poesia-e-vita.htm

12 maggio 2011

Per quanto riguarda i concorsi sono giunta finalista al Concorso Donne… sulle tracce di Eva, organizzato dall’Associazione Culturale “Il Faro”. Mi è stato comunicato che la selezione è stata molto severa e chi è finalista deve ritenersi molto soddisfatto.

Per la poesia “Un etereo sogno”, tratta dalla raccolta “Il mondo sottosopra” Rupe Mutevole Edizioni, ho ricevuto la Menzione d’onore alla 17ª ed.“Trofeo Penna d’Autore” (TO))

http://www.associazione-ilfaro.org/pagineweb/Finalisti_Donne_2011.html

Un etereo sogno (a mia madre)

Un fremito
come fragile foglia
una lama
come spada tagliente
a fendere l’aria
nel silenzio
e nel vuoto

l’assenza
la mano
non accarezza
la foto
e il volto caro

quell’aria
sospesa
in un soffio di vita

quel sorriso
ormai spento
il volto di cera
non rintocca quel battito
di cuore malato

un etereo sogno
riveste quel corpo
sospeso il tempo
in eterno

Maristella Angeli

(da “Il mondo sottosopra” Rupe Mutevole Edizione

Finalista al Concorso Nazionale “Donne… sulle tracce di Eva” 2011, Menzione d’onore 17ª ed.“Trofeo Penna d’Autore” (TO))

 

 

silloge poetica "Il mondo sottosopra" di Maristella Angeli

"Il mondo sottosopra", poesie di Maristella Angeli

Tag:

Un evento da ricordare!

8 maggio 2011

Sono andata con il mio compagno a visitare il Festival del libro a Macerata (MC) a cura dell’Associazione ConTesto e del Comune: mostre, reading, seminari, spettacoli teatrali.

Presenti diverse Case Editrici di rilevanza e… sorpresa… abbiamo visto esposti i nostri libri. Eh sì, c’erano tutte le mie cinque raccolte poetiche e i libri editi di Sandro Orlandi. Una gradita sorpresa!

http://www.contesto.org/wordpress/macerata-racconta-festa-del-libro-e-altre-storie/

I miei libri editi sono presenti al Salone Internazionale del libro a Torino(TO), ma lavorando mi è difficile seguire questi eventi.

Sono stata alla Fiera del Libro che si tiene a Roma due anni fa e ho potuto vedere la mia raccolta poetica presente, ma inserita in una scaffale, era insieme a tanti altri libri editi che avevano la stessa copertina e ho pensato: “Chi è che va a cercare proprio il mio libro?”

Altri nomi erano in mostra, messi bene in evidenza!

Speriamo che ci siano case editrici, che investano i nostri soldi per promuoverci.

Ciao!

silloge poetica "Il mondo sottosopra" di Maristella Angeli

"Il mondo sottosopra", poesie di Maristella Angeli

Tag:

Evento da ricordare!

7 maggio 2011

Ho ricevuto un invito personale che mi ha reso felice!

Ho partecipato ad un recital di poesie “La poesia del mare… (L’Amore che non muore)”

Svoltosi presso l’Auditorium della biblioteca Comunale di San Benedetto del Tronto (AP).

La perfetta organizzazione è stata curata dall’Associazione “Alchimie d’Arte”, precisamente dal Presidente Domenico Parlamenti e la Vicepresidente Miriam Pasquali, con la collaborazione del Comune.

Un’apertura di manifestazione che ha reso omaggio ai tredici marinai scomparsi al largo della costa della Mauritiana insieme al MP Pinguino, nel febbraio 1962.

Poeti si sono susseguiti nella lettura dei loro testi e ospiti internazionali, hanno reso l’evento unico.

Non solo poesia ma anche musica classica, suonata dagli allievi del corso musicale e in vernacolo nell’interpretazione eccellente del gruppo teatrale “La Ribalta Picena”.

Ho scelto una poesia dedicata al mare Parole impigliate tratta dalla raccolta Specchi dell’anima Edizioni Progetto Cultura.

Un’esperienza davvero piacevole e interessante!

http://www.ilquotidiano.it/articoli/2011/05/04/110623/amore-e-mare-inscindibile-binomio

Ecco la poesia che ho letto:

 

"La poesia del mare... "

"Parole impugliate" da "Specchi dell'anima" Progetto Cultura edizioni

Parole impigliate

 

Al suono delle onde

una sirena sussurra

il segreto del mare

 

una conchiglia raccolta

riporta l’antico suono

che cetre narrarono

 

di odi e canti

s’empiono le acque

l’eco di voci eroiche

di gesta epiche

di pescatori di perle

 

parole si ricamano

nelle reti impigliate

 

Maristella Angeli

(da “Specchi dell’anima” Edizioni Progetto Cultura 2010)

Tag:

Giornata Mondiale degli Oceani 2011

Il World Ocean Day è stato proposto per la prima volta nel 1992 dal governo del Canada in occasione del vertice della Terra di Rio De Janeiro e dal 2008 l’UNEP ha deciso che, a partire dal 2009, l’8 giugno sarebbe stato designato dalle Nazioni Unite come “La Giornata Mondiale degli Oceani”.

Molte le iniziative e gli eventi, quella che più mi colpisce si svolge in Polinesia a Moorea dove alcune classi scolastiche andranno a visitare la clinica delle tartarughe marine e gli alunni riceveranno il passaporto di cittadino degli oceani.

Il sito web del World Ocean Network raccoglie tantissime iniziative relative alla pulizia di acque fluviali, di lago e marine.

I pericoli sono molti: inquinamento, pesca illegale o con uso di meccanismi devastanti, la presenza di plastica, la temperatura elevata, la presenza di petrolio, l’acidificazione delle acque

Idrocarburi presenti nel mare(petrolio)

Il petrolio presente nei mari, spesso viene dal lavaggio delle petroliere, da incidenti come trivellazioni o avarie.

Il petrolio forma uno strato oleoso nero che impedisce l’ossigenazione delle acque e quindi causa la morte degli organismi marini.

Scorie radioattive

Le centrali nucleari provocano inquinamento, poiché nell’acqua usata per raffreddare i reattori, rimangono scorie radioattive.

Tutti noi abbiamo potuto osservare cetacei disorientati, che si suicidano arenandosi su spiagge, forse i sonar, le onde elettromagnetiche, gli incidenti marini con fuoriuscita di sostanze chimiche o greggio.

Il mare, dove d’estate ci tuffiamo, è spesso pieno di bolle, oleoso con rifiuti galleggianti e alghe marroni ed è difficile trovare acque pulite.

Pensare che da piccola con mia madre ci divertivamo a raccogliere vongole, a pescare con il retino e mio fratello pescava, riportando cozze buonissime. Le acque limpide di un tempo!

Ricordiamo che gli Oceani producono il 50% dell’ossigeno nell’atmosfera, la pesca e il turismo balneare sono la risorsa determinante. La salvaguardia dell’equilibrio dell’ecosistema, è prioritaria per la vita sul nostro Pianeta.

Notizie tratte da:

http://www.quimare.com/index.php?option=com_content&task=view&id=15294&Itemid=76

http://www.terranauta.it/a2148/pianeta_gaia/marea_nera_gia_nella_corrente_del_golfo.html

http://www.ecoo.it/articolo/la-giornata-mondiale-degli-oceani-per-la-tutela-degli-ecosistemi-marini/15181/

http://www.unimondo.org/Notizie/Giornata-Onu-degli-Oceani-ecosistemi-minacciati-da-inquinamento-e-pesca-illegale

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/mare/grubrica.asp?ID_blog=97&ID_articolo=2366&ID_sezione=271&sezione=

http://www.greenme.it/informarsi/calendario-eventi/icalrepeat.detail/2011/06/08/215/-/giornata-mondiale-degli-oceani-2011

 

A questa importante giornata, dedico una mia poesia:

L’Oceano

Quell’Oceano scuro

presagi antichi

timori infiniti

quiete preoccupante

forza maestosa.

L’uomo inerme

teme, nulla può.

Spiagge tropicali

melodie esotiche

storie antiche

narrano distruzioni e splendori.

L’Oceano ascolta.

Maristella Angeli

(da Gocce di vita Albatros Il Filo, Roma)

Tag:

5 giugno

La foresta è per noi preziosa: difendiamola!

What are you going to do for Wed?” , ovvero, “Cosa farai per la Giornata mondiale dell’ambiente?”. Questo lo slogan del World environment day, ricorrenza proclamata nel 1972 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite e che viene celebrata ogni anno il 5 giugno.

La manifestazione targata 2011, che vede il suo centro mondiale in India (ogni anno si cambia paese) quest’anno è dedicata alla tutela delle foreste. Il 2011 infatti è stato proclamato Anno internazionale delle foreste per evidenziare il ruolo cruciale dal punto di vista ambientale, economico e sociale svolto da questi habitat.

Credo che nel nostro piccolo, possiamo educare i bambini al rispetto e all’amore per la natura: a scoprire il proprio territorio, a saper riconoscer piante, fiori e animali, educarli alla raccolta differenziata, a non inquinare l’ambiente con bottigliette o rifiuti non degradabili. È davvero una sofferenza durante l’escursioni in montagna vedere lattine schiacciate in qualche anfratto tra le pietre, bottigliette di plastica galleggiare nei fiumi, bottiglie vuote di birra agli angoli dei vicoli. Sarebbero necessarie delle videocamere per riprendere i malfattori, penalizzandoli con forti multe, forse si risanerebbe il bilancio dello Stato.

Tantissime iniziative in tutto il mondo, tra tante quella che colpisce è quella realizzata  per rimuovere circa 9 tonnellate di rifiuti dentro e intorno al monte Everest. Incredibile!
L’UNEP ha sostenuto una specifica spedizione che ha coinvolto circa 60 volontari scalatori.

Notizie tratte da:

http://www.daringtodo.com/
http://fioriefoglie.tgcom.it/
http://www.libero-news.it/

Alla Giornata Mondiale dell’Ambiente, dedico una mia poesia:

Il Parco Naturale (Glendalough)

Tra le pieghe di una corteccia
la storia di un bosco
di erica contornato
da acque bagnato
in un percorso rigoglioso
di felci e trifogli
colpi di luce
lucidano le foglie
che brillano
ai raggi del sole

Maristella Angeli
(da Specchi dell’anima Edizioni Progetto Cultura)

.

Tag:
Rss Feed

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer