I miei Links

Technologeek Word

Wed 2010

Pagine

Commenti recenti

Calendario

febbraio: 2012
L M M G V S D
« gen   mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829  

Elenco Siti

Categorie

Archivi

Log In

Alcuni affermano che è solo una festa che va a vantaggio dei commercianti. Certamente, così come lo sono tutti i tipi di ricorrenza. Però è così romantico festeggiare questo giorno! Ho ascoltato la storia di San Valentino e l’ho trovata davvero interessante:

“San Valentino, detto anche san Valentino da Terni o san Valentino da Interamna (Interamna Nahars, ca. 176 – Roma, 14 febbraio 273), fu un vescovo e un martire cristiano. Venerato come santo dalla Chiesa cattolica, da quella ortodossa e successivamente dalla Chiesa anglicana, è considerato patrono degli innamorati.

Secondo un racconto, Valentino, già vescovo di Terni, unì in matrimonio la giovane cristiana Serapia e il centurione romano Sabino: l’unione era ostacolata dai genitori di lei ma, vinta la resistenza di questi, si scoprì che la giovane era gravemente malata. Il centurione chiamò Valentino al capezzale della giovane morente e gli chiese di non essere mai più separato dall’amata: il santo vescovo lo battezzò e quindi lo unì in matrimonio a Serapia, dopo di che morirono entrambi.

http://it.wikipedia.org/wiki/San_Valentino

Una poesia che dedico al mio amore:

 

Amo in te…

 

Amo in te l’eterno

il sorriso nel buio

gli occhi splendenti

dipinti di giada

e il tuo sospiro velato

i pensieri arrovellati

i tanti silenzi

colmi d’amore

le tue mani

di tenero fiore

e la voce che armoniosa

si compone

il tuo infinito amore

cedro e limone aspersi

ad ogni incanto

quercia e leccio

a riparar dal vento

e l’assiolo accompagna

il lento andare

ricamati passi

in un ricamo a tombolo

intessuto per noi

di solo amore

 

Maristella Angeli

(Selezionata “Poesie d’amore” AA. VV.

3° Concorso Nazionale Edizioni Penna d’Autore Torino)

L'amore, la passione, la tenerezza dell'amore

 

Tag:

Passeggiando questa mattina, mi sono resa conto di quanta neve è caduta. La mia macchina sembra una collinetta innevata e il paesaggio è davvero incredibile. Mai vista tanta neve!
Ecco la città dove vivo Macerata (MC) nelle Marche.
Un saluto a tutti voi!

 Nevicata

 

Neve morbida

s’imbeve dell’impronta lasciata

ghiaccio fissa per poco la traccia

nuovi fiocchi candidi ricoprono i passi

 

un pettirosso si nasconde fra i rami

intirizzito dal gelido vento

si ricopre di foglie resistendo al gelo

 

si staglia fioco un raggio di sole

ragnatele ghiacciate brillano

rispecchiando riflessi arcobaleno

 

tutto sembra fermarsi silenziosamente

lo sguardo soppesa la purezza

di quel bianco manto

 

 

Maristella Angeli

(Da “In ascolto” MEF L’Autore Libri Firenze)

La città dove vivo sembra ricoperta da uno spesso mantello candido.

La neve a Macerata

Tag:
Rss Feed

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer