I miei Links

Technologeek Word

Wed 2010

Pagine

Commenti recenti

Calendario

gennaio: 2014
L M M G V S D
« dic   feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Elenco Siti

Categorie

Archivi

Log In

La mia poesia “Illumino la notte” è stata selezionata per il volume antologico dal titolo Se soltanto partissimo che uscirà per l’ERUDITA nell’ambito del progetto Incontri poetici e che contiene in apertura alcuni testi di Dacia Maraini (poetessa ospite del volume) oltre all’introduzione di Letizia Leone.
Il libro sarà presentato sabato 1 febbraio alle ore 19,00 presso il Radio Wuonz Live Club (via Nemorense, 145 – Roma).
Introdurrà l’incontro Letizia Leone
http://www.italianbabylon.net/?p=864

 

Sperlonga (LT)

Sperlonga (LT)

 

Illumino la notte

 

 

Ritmo

incedere lento

frettoloso

nella calca

 

folla nella mente

preoccupazioni

si sovrappongono

sovrastano

stravolgono

distruggono speranze

 

risucchio il tempo

minaccioso

soffio su nebbia

che avanza

richiamo raggi di luce

illumino la notte

 

Maristella Angeli

(Poesia selezionata “Se soltanto partissimo” L’Euridita AA.VV.)

Tag:
Giorno della Memoria

Ricordiamo

 

Campi di sterminio

 

Olezzo di morte

nel campo di sterminio

docce interminabili

e tormentose morti

assiepati, accumulati

carne non più umana

e il fumo denso, grigio

forni crematori

e odore acre

di cenere viva

e la fame, la dignità perduta

gli occhi sbarrati

increduli a tanto

massacro

 

Maristella Angeli

(Da “Il mondo sottosopra” Rupe Mutevole Edizioni)

 

Tag:

Carissimi,

è stato un faticoso lavoro creare questo video, ma credo che il risultato sia speciale, almeno lo è per me.

Fatemi sapere cosa ne pensate!

Il video è qui:

http://youtu.be/wnQlIio8ulc

Un abbraccio

Maristella

"Il portagioie misterioso"

Romanzo fantasy di Maristella Angeli

Tag:

La mia poesia “Illumino la notte” è stata selezionata per il volume antologico dal titolo Se soltanto partissimo che uscirà per l’ERUDITA nell’ambito del progetto Incontri poetici e che contiene in apertura alcuni testi di Dacia Maraini (poetessa ospite del volume) oltre all’introduzione di Letizia Leone.
Il libro sarà presentato sabato 1 febbraio alle ore 19,00 presso il Radio Wuonz Live Club (via Nemorense, 145 – Roma).
Introdurrà l’incontro Letizia Leone
Leggerò la mia poesia!

Porto di Lisbona

Porto di Lisbona

Tag:
"Il portagioie misterioso"

Romanzo fantasy di Maristella Angeli

“Il portagioie misterioso”

romanzo fantasy di Maristella Angeli

Sezione: Narrativa

Autori: Maristella Angeli

Pagine: 180

Prezzo € 13,00

2013 – ISBN 9788896926239 – brossura – pp. 180

http://www.antipodes.it/prodotti/scheda-prodotto.asp?id=43

Recensione di Sandro Orlandi

Azzurra come il cielo.”

Inizia come una favola, pian piano diventa una storia mistery,  finendo col trasformarsi in fantasy. Il Portagioie misterioso di Maristella Angeli affascina fin dalle prime pagine, per la sua capacità di trasportarci in un’altra dimensione spazio-temporale in punta di poesia.

La musicalità del linguaggio norreno, l’armonia della descrizione di luoghi e personaggi, le citazioni poetiche, le filastrocche e non ultimo la profondità dei sentimenti e dei simboli scelti, sono solo alcune delle singolarità che caratterizzano questo originale romanzo. Nella premessa l’Autrice sottolinea come la protagonista Azan sia un’antieroina, umanamente fragile ma consapevole di esserlo e che il Regno delle Tenebre, che rappresenta l’oscurità della mente, si contrappone a quello della luce, a sua volta emblema della capacità di vedere oltre. La Terra Sospesa poi è la dimensione interiore in cui l’uomo si ritrova quando affronta il suo viaggio più arduo: la ricerca di se stesso.

Un romanzo di introspezione dunque? Sicuramente, ma con il passo del racconto di avventura più avvincente.  Azan affronterà le forze del male, degnamente rappresentate dalla strega Frida e suo figlio Dandel, ma anche da orchi Saropik, mostri terrificanti come i pipistrelli giganti Eaglos, il pitone Dekkar e altre infernali creature, brandendo la sua spada sacra Acrum, costruita con polvere di stelle e frammenti di roccia sacra, che riesce ad uccidere soltanto il male, non la persona; tutto questo con l’aiuto di un esercito davvero straordinario e composito, come il popolo degli Eggar e gli Elfi della notte, ma anche il drago Vogish, tre fatine e oggetti magici: uno specchio, un bottoncino luminoso, e perfino l’albero sacro della saggezza, Saspha. Ce n’è in abbondanza insomma e certo il lettore non si accorgerà nemmeno che in realtà leggendo sarà coinvolto in un viaggio che ha del mistico e analitico. Dopotutto, ci dice ancora l’Autrice, la fantasia fa parte del Regno della luce e senza di essa non potremo mai sconfiggere il male.

Un mondo fatato dunque quello in cui entreremo, come descritto peraltro dalla stessa Angeli con la poesia che chiude la narrazione, dove verremo letteralmente trascinati dall’invincibile desiderio  di veder trionfare il giusto e quindi di trovare l’agognata serenità. Non a caso infatti questa verrà fatta vivere al lettore dalla dolce e tenera storia d’amore di Azan col suo principe Urban, il fedele e innamoratissimo compagno di avventura. Non mancherà il matrimonio e in occasione di questo l’Autrice descrive minuziosamente, e con dovizia di particolari, gli usi e costumi del popolo elfico, nonché la cerimonia delle nozze, con la commovente partecipazione di tutti coloro che avranno contribuito alla vittoria finale, oggetti magici compresi.

Manca la violenza fine a se stessa, di cui molti fantasy sono intrisi e lo stupido, ottuso inneggiare all’onore della battaglia, l’incitamento alla guerra e la sovrabbondanza dello sp

argimento di sangue.

Un fantasy diverso quindi, in un mare di storie più o meno sempre uguali e ripetitive e poco importa se questo o quel personaggio ricorda altri personaggi di romanzi più o meno famosi; l’unicità del Portagioie misterioso  si basa sul fatto che, in realtà, siamo noi i protagonisti. Entreremo con Azan nell’antro infernale di Dandel, che fa paura come fa paura il nostro lato oscuro e lo sconfiggeremo, infilzandolo con la spada sacra Acrum.

Una vittoria del genere non si dimentica: alla fine ci sentiremo appagati e diversi.

Tag:

Come sarà il 2014?

Speriamo porti nuove speranze e un rinnovamento, che ci porti serenità e maggiore benessere economico.

Il 2013, un anno colmo di eventi e di attività artistica e letteraria:

Hanno scritto di lei:

Delia Cavallin, Salvatore Russo, Mariarosaria Belgiovine, Letizia Lanzarotti, Jean Charles Spina.

Opere in permanenza:

Galleria “Immagini”, Cremona (CR).

2013

-Coronari 111 Gallery Art Roma (RM)

-3D Art Gallery (mostra virtuale permanente)

http://youtu.be/LJm1kWucrr0

Eventi

2013

-Pubblicazione del romanzo fantasy “Il portagioie misterioso” Antipodes Editrice, in copertina un suo dipinto.

-Presentazione della sua raccolta poetica “Trottole di vento”, con esposizione di alcuni suoi dipinti –Libreria Del Monte Cavour Macerata (MC)

Mostre Collettive:

2013

-“Tavolozza d’inverno” Galleria “Antichi Forni Macerata (MC)

-Quinta Marguttiana d’inverno “Arché Javier”, Galleria “Antichi forni” Macerata (MC).

Centro d’Arte “Art & Events” Milano – Present Contemporaney Art

-“Human Rights? Migrantes”, Fondazione Opera Campana dei caduti, Rovereto, Trento

-“Human Rights?” 2013, evento artistico internazionale, Specchia, Lecce (LE)

-Rassegna d’Arte Contemporanea, Galleria Immagini Spazio Arte Cremona (CR)

“Nuova Marguttiana d’Arte”, Galleria “Antichi forni” Macerata (MC).

-Proiezione di un dipinto, Biennale per le Arti Visive, Premio Artista dell’anno, Artexpò Gallery Cesenatico (FC).

-Esposizione nel Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, Palermo (PA)

“La setta degli artisti” Coronari 111 Art Gallery, Roma (RM).

-“Il Sacro nell’Arte”, Pollenza (MC)

-“I Segnalati” di Salvatore Russo, Galleria AmArt, Bruxelles (Belgio)

-“Proposte per una collezione”, Galleria Rosso Cinabro, Roma (RM).

Premi ricevuti e riconoscimenti:

2013

-Premio Biennale per le Arti Visive “Oscar Dell’Arte”, Montecarlo

-Trofeo Artista dell’anno 2013, con pergamena di onorificenza, e la motivazione critica alle sue opere Artexpò Gallery Cesenatico (FC).

-Quinta Classificata al World Web ARTPrize 2013, con coppa e l’Attestato di merito. Permanenza per un anno di due opere alla Galleria “Immagini” di Cremona e partecipazione a tre collettive.

-Attestato di ammissione alla 1ª Biennale Internazionale d’Italia della Creatività, che si svolgerà al pala expo della Fiera di Verona nel 2014.

-Premio Internazionale della Pace nell’Arte G.O.M.P.A., su precisa segnalazione del Dott. Salvatore Russo.

-Targa personalizzata “Premio Personalità Artistica Europea 2013, su precisa segnalazione del Dott. Salvatore Russo.

Presenza in Cataloghi d’Arte e Periodici d’arte e cultura:

2013

-“L’élite news 2014” Artitalia Edizioni di R. Perdicaro, e pag. internet

-“Human Rights?” 2013, catalogo video a cura di Spazio-Tempo Arte

-“Nuova Marguttiana D’Arte” Macerata (MC).

-Premio Internazionale “Della Pace G.O.M.P.A. nel Mondo” Monreale, EA Editore
-Riviste Over Art, EA Edizioni n.2 e n.3

-Collettiva d’arte “La setta degli artisti” Coronari 111 Art Gallery Roma (RM)

-Collettiva “Il Sacro nell’Arte” a Pollenza (MC)

-“I Segnalati”: presenza con due opere pittoriche e testo critico di Salvatore Russo.

-“Nuova Marguttiana D’Arte” Macerata (MC).
-Collettiva virtuale “L’Arte nell’espressione pittorica e poetica”, Present Contemporary Art Italy Firenze

Copertine realizzate, dipinti e grafiche pubblicati:

2013

-“L’affascinante mistero”, Racconto di Maristella Angeli, edito da Zeugma Pad.

-“Soli diversi” dello scrittore Sandro Orlandi, GDS Edizioni

-“L’anziana signora”, racconto di Maristella Angeli, Zeugma Pad Edizioni

-La grafica “Ricerca di salvezza” “Riflessioni Festa della Liberazione 2013 Città di Collegno e Grugliasco (TO), Associazione Culturale “Infiniti Sogni”

-“Quel giorno” racconto di Maristella Angeli, Zeugma Pad Edizioni.

-“Soli diversi”, romanzo di Sandro Orlandi GDS Edizioni

 

Buon 2014!

Buon 2014!

Tag:
Catalogo d’Arte Meeting in Milan

Catalogo d’Arte Meeting in Milan

Ho ricevuto il Catalogo d’Arte Meeting in Milan, relativo alla Collettiva d’Arte alla quale ho partecipato

Collettiva al Centro d’Arte Milan Art& Events, Milano (MI).

Francia, Spagna, Cina, Italia, Cile, Usa, Germania, Messico, Romania, Lituania, Turchia, Venezuela, Montenegro: un giro del mondo attraverso l’arte, un modo per immergersi in visioni di altre culture grazie alle trentanove opere in mostra, ai loro colori, alle diverse tecniche, alle sensazioni e alle emozioni che inducono. Apertura, ricchezza di vedute, interculturalità e internazionalità: queste le caratteristiche del Milan Art & Events Center, una galleria cinese che nasce dal desiderio di condividere la cultura millenaria della Cina con quelle altrettanto antiche di altri Paesi del mondo.

Tag:

Premio Biennale “Oscar dell’Arte”

Conferimento Premio all’Artista Maristella Angeli

 

Oggi mi è giunta la recensione critica:

“L’accesa armonia cromatica descrive il simbiotico espressionismo della natura, equilibrata nelle intonazioni evocative.

Pennellate colme di significato, creano figure naturali che si innalzano verso la luce, guidate da una gestualità incisiva e dalla sua simbolica energia creativa.”

(Critico d’arte – Nizza) Jean Charles Spina

Premio Biennale “Oscar dell’Arte” Conferimento Premio all’Artista Maristella Angeli

Premio Biennale “Oscar dell’Arte”
Conferimento Premio all’Artista Maristella Angeli

Tag:
Felice Epifania

Felice Epifania

Le notizie che giungono per il Nuovo Anno, non sono certo delle migliori soprattutto relativamente alla scuola. Dopo aver subito tagli su tagli, accorpamenti di scuole, eliminazione dei registri cartacei, riduzione delle ore di sostegno e di assistenza agl alunni diversamente abili, riduzione del pagamente delle ore relative ai progetti svolti dagli ins.ti ed altro ancora, ci sono notizie molto preoccupanti. Speriamo che siano presto risolte e che non siano fatti ulteriori tagli, o ci venga negato ciò che è stato già approvato.

Una poesia, quale segno di speranza per il futuro.

Librare di ali variopinte

Mangrovia maestosa

radici affondate

nel sapere delle acque

scandite dai versi

di acquatici uccelli

 

librar di ali variopinte

nell’innalzarsi di un giorno

un nuovo orizzonte

che sfioro con mano

empia di tenera brezza

Maristella Angeli

(Da “Il mondo sottosopra” Rupe Mutevole Editrice)

 

Tag:
Rss Feed

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer