I miei Links

Technologeek Word

Wed 2010

Pagine

Commenti recenti

Calendario

febbraio: 2014
L M M G V S D
« gen   mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728  

Elenco Siti

Categorie

Archivi

Log In

Il portagioie misterioso

romanzo fantasy di Maristella Angeli

Sezione: Narrativa

Autori: Maristella Angeli

Pagine: 180

Prezzo € 13,00

scontato del 30% €9,10

2013 – ISBN 9788896926239 – brossura – pp. 180

Potete leggere le prime dodici pagine!

http://www.antipodes.it/prodotti/scheda-prodotto.asp?id=43

 

Il Portagioie Misterioso

 

Recensione di Rosella Rapa (scrittrice fantasy)

Inutile cercare altri termini roboanti nel nostro vocabolario e oltre: quest’opera di Maristella Angeli, già conosciuta come poetessa e pittrice, è una storia fantasiosa e fantastica, un sogno ad occhi aperti, che ci trasporta dal deludente mondo reale in un meraviglioso ed inusuale Mondo Fatato.

 

Dedicato alle ragazze (La protagonista, Azan, è una giovinetta che si trova ad affrontare il difficile passaggio dall’adolescenza all’età adulta) è in realtà un libro adatto dai 9 ai 99 anni: i bambini godranno le fantastiche e fantasiose avventure che si susseguono pagina dopo pagina, mentre i lettori più anziani potranno gustare le metafore che si avvertono ad ogni passo, nascoste tra le righe.

 

A differenza di tanti (troppi?) romanzi che si ammantano della dicitura “Fantasy” per riproporci violenze fisiche e verbali ormai venute a noia persino tra gli appassionati del genere, nel Mondo Incantato di Azan, ricco di spade magiche, draghi e unicorni, come vuole la tradizione, l’eterna lotta tra Male e Bene, tra Buio e Luce non si combatte con battaglie cruente, cadaveri e inutili spargimenti di sangue: il Bene, la Giustizia, la Bontà usano altri mezzi per sconfiggere i nemici. Distruggono il Male nella sua essenza, mai in persone vere. Questa idea, anzi questo intimo convincimento trasposto in avventura, basterebbe da solo a rendere il libro Unico.

 

Naturalmente non è tutto qui: c’è avventura, inventiva, sentimento. Ogni pagina ci propone qualcosa di nuovo, ci fa restare con il fiato sospeso, i colpi di scena si susseguono a ripetizione, facendo leggere il libro davvero tutto d’un fiato, non solo per sapere come andrà a finire.  Ci si aspetta ovviamente un lieto fine, ma quale, come, quando o dopo quali prove, questo è tutto da scoprire. Il contenuto è talmente ricco che altri autori avrebbero potuto cercare di diluirlo, infarcendo le avventure con riempitivi inutili, magari pagine sdolcinate e banali digressioni; Maristella Angeli invece è una scrittrice onesta, che propone di getto (ma non di fretta!) tutto quello che ha veramente da dire.

Non si tratta semplicemente di avventura e fantasia, dietro ogni evento c’è un profondo senso morale e sentimenti genuini, ormai, purtroppo, rari da trovare. Ecco perché bisogna inventarsi un Mondo Fatato per descriverli al meglio.

 

I protagonisti sono molti, tutti delineati in modo rapido ed efficace, tutti con una propria personalità spiccata. Tra i Buoni, i rapporti famigliari sono improntati a tenerezza e comprensione, le tante coppie sono unite da amore intenso e profondo, basato sull’intesa e la comunanza di sentimenti, non sull’aspetto esteriore, anche se sono tutti bellissimi, perché in un fantasy dev’essere così. Anche tra i Malvagi esiste una sorta di legame famigliare che li unisce, ma si determina soprattutto perché generato dall’odio contro il resto del mondo, che ci porta a pagine da brivido. La delicata Maristella sa inventare scene tali da far paura anche al più smaliziato lettore, con mostri, incubi e demoni. Il Male viene così sapientemente delineato, e in modo tale da farci provare orrore per esso, arrivando a farci tremare, a vivere al fianco di Azan. Non si tratta solo di movimentare la storia e catturare l’attenzione, il messaggio che viene proposto si spinge ben oltre la fantasia o il gioco.

 

“Il Portagioie Misterioso” si propone quindi come un’opera completa, capace di farsi leggere, ma anche di invitare alla riflessione.

Un’ultima caratterista inconsueta sta nel fatto che Azan non dimentica il Mondo Reale, il nostro, in cui è vissuta fino all’adolescenza. Ne rimpiange anche qualche particolare… un invito a cercare qualcosa di bello anche intorno a noi?

 

 

 

 

"Il portagioie misterioso"

Romanzo fantasy di Maristella Angeli

Tag:

Ho potuto visitare la 1ª Biennale Internazionale d’Italia della Creatività, alla quale partecipo con l’opera “L’albero dell’amore”. L’importante esposizione artistica si svolge al Palaexpo della Fiera di Verona si è conclusa con successo il 16 febbraio 2014. La mia pagina artista:

http://www.biennaleitaliacreator.it/index.php?option=com_zoo&task=item&item_id=167&Itemid=105&lang=it

Maristella Angeli alla1ª Biennale Internazionale d’Italia della Creatività, Verona

Maristella Angeli alla1ª Biennale Internazionale d’Italia della Creatività, Verona

Tag:

Buon San Valentino!

 

Profumo di tigli in fiore

Profumo di tigli in fiore

in questa primavera

che mi racconta di te

pioggia di petali

come festa di sposi

annuncia la primavera

il garrito di rondini in volo

la folata del tiepido vento

e l’aria tra i capelli scomposti

Maristella Angeli

"Profumo di tigli in fiore" poesie d'amore di Maristella Angeli

“Profumo di tigli in fiore” poesie d’amore di Maristella Angeli

(Da “Profumo di tigli in fiore”)

Tag:

Ho ricevuto il Gran Premio Oslo Città del Nobel 2014 dell’Accademia Internazionale dei Dioscuri, che verrà consegnato a Roma il 31 maggio 2014 alle ore 16,00 presso il Cento Congressi “Hotel Hermitage”, sito in Via Eugenio Vajna, 12, Zona Parioli, alla presenza di rappresentanti dell’Ambasciata, di giornalisti, operatori culturali, personaggi dello spettacolo e delle autorità locali. Grande risalto all’evento sarà dato attraverso la stampa, la radio e la televisione.

Maristella Angeli riceve il Gran Premio Oslo Città

Maristella Angeli riceve il Gran Premio Oslo

Tag:

Maristella Angeli parteciperà alla 1ª Biennale Internazionale d’Italia della Creatività, con l’opera “L’albero dell’amore”. L’importante esposizione artistica si svolgerà al Palaexpo della Fiera di Verona dal 12 al 16 febbraio 2014, verrà inaugurata da Vittorio Sgarbi (Comune di Verona, EA Editore, Regione Veneto, Ministero per i beni e le attività culturali).

Comitato Scientifico:

Paolo Levi Presidente, Francesca Biondolillo.

Membri:

Riccardo Boldelli, Rino Lucia, Luciano Lepri, Serena Carlino, Francesco Saverio Russo, Salvatore Russo.

La mia pagina artista:

http://www.biennaleitaliacreator.it/index.php?option=com_zoo&task=item&item_id=167&Itemid=105&lang=it

1ª Biennale Internazionale d’Italia della Creatività a Verona

1ª Biennale Internazionale d’Italia della Creatività a Verona

Tag:
Rss Feed

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer