ATTIMI DI TERRORE

poesia Add comments

ATTIMI DI TERRORE
(riflettendo sul terremoto in Emilia Romagna e sul fatto di sangue a Brindisi)

Attimi di terrore
fulminanti
inconsulti, tragici
dal sapore d’acre morte
la vita non sarà più la stessa
macerie su macerie
trema la terra rossa
sembra quasi accompagnare
il cordoglio di Brindisi
piange il banco
orfano del candore di Melissa
gli fa eco la gente sfollata
attonita e disperata
che ha visto vacillare
la fatica di una vita
nessun angelo
a proteggere case e campanili,
il magma si è smosso
fatale smottamento
restano solo frantumi,
troppo dolore e scoraggiamento
senza alcun volto il colpevole
come la nera mano che ha
spezzato le ali della bianca colomba
non si può condannare la natura
ma l’uomo dovrà rendere conto
della sue truci azioni
possiamo solo chiuderci
in un rabbioso silenzio
possiamo solo augurarci
un giusto sonno
a farci risvegliare
in un mondo migliore,
a farci noi stessi
pane di luce.

Roberta Bagnoli




8 Responses to “ATTIMI DI TERRORE”

  1. tinti Says:
    avatar

    Cara,l’uomo dovrà rendere conto anzi è da tempo che lo dovrebbe fare perchè la distruzione del nostro bellissimo mondo sta andando alla velocità della luce e noi ,oggi e ieri stiamo a guardare….ciao.Bellissima.Tinti

  2. robertabagnoli Says:
    avatar

    Cara Tinti condivido pienamente il tuo giudizio, continuiamo la nostra battaglia con tenacia, grazie di cuore, un abbraccio grande.
    Roberta

  3. Graziella Says:
    avatar

    Grazie Roberta, una poesia toccante e come ben dici, l’uomo deve rendere conto dei suoi misfatti.
    Un abbraccio
    Graziella

  4. robertabagnoli Says:
    avatar

    Grazie di cuore carissima Graziella per la sentita condivisione. Ti abbraccio anch’io, a presto.
    Roberta

  5. Maristella Angeli Says:
    avatar

    Una poesia che ci accuma nel condividere gli stessi stati d’animo.
    Brava Roberta!

    Maristella

  6. robertabagnoli Says:
    avatar

    Grazie carissima Maristella, sono felice di sentirti sulla mia stessa onda di sentimenti e sensibilità. Un abbraccio di cuore.
    Roberta

  7. gwendydd Says:
    avatar

    Brava Roberta! A volte bisogna proprio usare parole forti, far emergere la verità. Se poi riesci con una poesia, c’è un impatto emotivo veramente notevole.
    CIAO
    Rosella

  8. robertabagnoli Says:
    avatar

    Grazie cara Rosella sono contenta che le mie parole abbiano sollevato il velo di cortina, per me la poesia è anche questo, impegno e cuore civile. Ciao fatina, un abbraccio.
    Roberta

Leave a Reply

*