VIRGOLE DI LUNA

poesia 10 Comments »

VIRGOLE DI LUNA

Per caso,
innato velo di pudore,
ho nascosto sul foglio
tra lemmi e arabeschi di fiato
virgole di luna,
da sempre mi fanno compagnia
da sempre rischiarano le notti
stemperando fili di malinconia
in caduta libera nel dolce vuoto
imparando a sentire il cielo
come ombrello amico
che fa di un’isola chiusa
asola aperta alla vita,
navigando come barca fraterna
in solitaria compagnia.

Roberta Bagnoli
(poesia finalista al Premio “Firenze, Capitale d’Italia”, XV° ediz.)